Laboriatorio Mater Gratie

73018 Squinzano (Le)

Via Mater Gratiae n. 19

info@laboratoriomater.it

+39 0832 787444

Il nostro laboratorio

Il nostro laboratorio analisi.

Il Laboratorio, situato nella sede di Via Mater Gratiae n. 19 a Squinzano, è organizzato in 11 sezioni.

  • ♦ Chimica Clinica

  • ♦ Ematologia

  • ♦ Microbiologia

  • ♦ Immunometria

  • ♦ Coagulazione

  • ♦ Allergoogia

  • ♦ Biologia Molecolare

  • ♦ Intolleranze Alimentari

  • ♦ Analisi della disbiosi intestinale

  • ♦ Sieroimmunologia

Il Laboratorio è sviluppato su una superficie totale di X mq e fornisce oltre X diversi tipi di analisi, la maggior parte delle quali viene eseguita in sede.

Sicurezza nella gestione dei dati del paziente, tracciabilità dei processi e costante controllo della qualità analitica guidano quotidianamente le attività del personale altamente specializzato del Laboratorio.

La strumentazione del Laboratorio, molto moderna e all'avanguardia, permette di soddisfare, prontamente e in modo completamente affidabile, qualsiasi necessità del committente. E' caratterizzata da una forte integrazione tra robotica ed informatica come nel caso, ad esempio, delle catene automatiche di chimica clinica ed immunochimica e di ematologia. Nel Laboratorio le provette primarie, identificate con etichette dotate di barcodes, sono inserite direttamente sulla strumentazione e le analisi vengono eseguite senza alcuna manipolazione da parte dell'operatore.

Ogni linea produttiva è sottoposta a controlli di qualità interni e laddove applicabili, a verifiche esterne della qualità aderendo a programmi su base regionale, nazionale ed europea. Inoltre, Indicatori di Processo (KPI) per ciascuna delle fasi del flusso operativo, aggiornati mensilmente, consentono di sorvegliare la qualità totale.

Al nostro paziente, è garantita cortesia ed assistenza clinica da parte, rispettivamente, del nostro customer service e dei nostri medici specialisti. Il nostro laboratorio disporre di tecnologia avanzatissima tra cui il Ikoniscope, un microscopio che viene utilizzato per l'esecuzione automatizzata della FISH (Fluorescence In Situ Hybridization) nella diagnosi del cancro della cervice uterina e della vescica, rispettivamente le due forme tumorali al secondo e al quarto posto per diffusione nel mondo tra le donne e gli uomini.